PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il viaggio

Vento di passione
l'ira di non sorreggermi dalla tentazione

Prendo tempo
prima che sia lui
nel prendermi in controvento

L'impazienza che trattengo
una prova verso me stesso

In sella al mio destino
per troncare ogni dubbio
che mi porterà al tuo sorriso

In queste terre di nessuno
trovo l'equilibrio nel mio respiro

Il mare al mio fianco
agitato e silenzioso
ruba e mi libera
il mio stato ansioso

Tra cielo, mare e colline
un orrizzonte
che arriva sempre piu vicino

Colline spogliate
campi ondeggianti
vento levante
tutto in una direzione

In questo viaggio
sotto il cuore del Gran Sasso
mi ha acceso l'inconsueto desiderio
del nostro immenso abbraccio.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Carmelo Trianni il 10/04/2010 19:44
    Hai affiancato molto bene luoghi di mare e terra, con le tue sensazioni. Bello il riferimento al vento-controvento, poesia piacevole da leggere. Saluti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0