accedi   |   crea nuovo account

La pazienza

Ritorna di nuovo
un passato di odori e visioni nell'aria
consistente e a tratti irriverente
ma non di meno amato.

Un giorno chiesi al caso di rivelarmi
le sue ragioni sommerse
lui mi rispose vagamente
tanto da non far trapelare niente.

È la pazienza a frenare il piglio insofferente
è lei sempre a mostrarsi saggia come Atena
e a triplicar l'attesa più tremenda
giammai la fretta di giungere alla fine.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • laura marchetti il 11/04/2010 08:41
    La pazienza,, quella che troppo spesso mi manca... la tua è molto bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0