accedi   |   crea nuovo account

Luna d'argento

Pochi passi
per decifrarti e sognarti ancora.
Sospiro nel vederti e una voglia irrefrenabile
di abbracciarti sfiora la mia pelle.

Bella e silenziosa
mi guardi come un'alba purpurea
dalla luce accecante.
È un momento nel giro tondo del tempo
che fa traboccare di gioia il mio silenzio.

Ma la realtà non è fatta di sogni
ed io getto la chimera nel fuoco
e così cumuli di cenere si alzano
nella notte urlante e colorata di grigio.

La mia passione ardeva
e sprecava i suoi giorni con te
un fiore di giovinezza
che un verme geloso
ha divorato avidamente.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Cristiana Oliva il 12/04/2010 23:19
    Bella, ed è bello sognare la luna che abbraccia l'argento. L'alba e la luna e il loro momento.
  • Paola B. R. il 12/04/2010 00:29
    Molto bella... da dolce a rabbiosa!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0