PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Black out

Fermo
l'orologio del tempo
lancette ormai inutili
e l'uomo a recriminar
che è troppo presto

mai
in vita
si domandò
se valse la pena
indignarsi per futili questioni

se fosse giusto negare il perdono
a chi umilmente lo chiese

se ci sarebbe stato tempo
per fare tutto poi

con leggerezza
non calcolò
il rischio
black out

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 12/09/2016 13:36
    apprezzata... complimenti.

4 commenti:

  • Adamo Musella il 12/04/2010 23:38
    Troppo speso cediamo nella superbia della ragione perdendo i momenti più veri. molto riflessiva Barbara. un bacio.
  • laura marchetti il 12/04/2010 08:39
    anche questa molto bella, dai sempre ottimi spunti per riflettere...
  • Anonimo il 12/04/2010 00:49
    Hai ragione, non vale dannarsi per cose inutili. La vita è una sola. Brava.
  • Simone Scienza il 11/04/2010 23:54
    Consci della nostra mortalità, viviamo da immortali costruendo castelli di sabbia, senza badare alla marea.
    Ottima Barbara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0