accedi   |   crea nuovo account

Se potessi pensare

Se potessi pensare
Solo a noi due insieme
Perdutamente felici
In un altro stato
Dove la sofferenza è cosa da poco
E la cultura è alla base di tutto
Se potessimo scappare in un altro stato
Dove la gente è più onesta
E pensa con più rispetto
E maggiore considerazione
Alla gente che vive e sta attorno
Se potessimo ridere
Delle nostre sventure
E giocare a dadi per divertimento tutto il santo giorno
Amore come mai adesso te ne vai
Cosi da me
E non mi ami più
Quasi fossi un burattino
Un angelo senza le ali
Amore come mai stasera stai
Ridendo di me
Stai ridendo del mondo

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Marhiel Mellis il 12/04/2010 16:38
    Appunto di rammarico, stato d'animo riflessivo d'abbandono... chissà. Molto bene espresso in poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0