username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'Annunciazione

Nella tua festa, o Maria,
ritrovo sotto l' altare
la tela del Beato Angelico a me cara.
Vedo che la colonna di tua casa
è sostenuta
da forza di cielo.
Contemplo il tuo viso verginale
che s' imporpora al saluto
dell' Arcangelo Gabriele.
Ti avvolge il fulgore
di sua perlacea luce
e l' aria si ferma trepida
in attesa del Tuo SI.
Tu, docile al divino volere
lo pronunci
con cuore fanciullo.
Esplode scintilla di grazia
fra Dio Parola e
Tu Silenzio,
fra Dio Voce e
Tu Accoglienza.
Così il Tuo FIAT
s' innesta nel delta
dell' Eterno Amore e
in te, o Maria,
s' incarna l'Alfa e l'Omega
e generi Nostro Signore.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • denny red. il 13/04/2010 02:42
    molto piaciuta!! bei versi brava!!
  • Cinzia Gargiulo il 13/04/2010 00:04
    Versi scritti stupendamente che trasudano grande fede.
    Un abbraccio...
  • Salvatore Ferranti il 12/04/2010 22:17
    una poesia che esprime grande religiosità... molto ben scritta...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0