PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

era la mia estate...

Nel decadente abbraccio
Di tutte le mattine
In quelle mattine

Quando biscotti
In vassoi d’argento
E petali di rosa

…mi svegliavano…

e romantici ricordi
saltellanti tra fiori di pesco
nella passione più innocente
i ricami nella mia mente

.. si incrociavano…

le note di pianoforte
e le spensierate passeggiate
tra onde di mare contente
e felici miagolii d’amore

…infastidivano…

le fragranze d’estate
nei giardini abbandonati
che scovavo divertendomi

…mi portavi a correre…

e seduti abbracciati
piedi nudi su roccia fredda
coccolavi le piccole care nostalgie

…e pioveva…

goccia e goccia d’acqua marina
mischiata a quella del cielo
nella notte di stelle
scrivevo poesie

…mi coprivi mentre dormivo al freddo…

 

0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 28/01/2015 16:16
    Originale e di grande valore icastico quell'inframmezzare ogni stanza di poesia con un solo verso che consente di rifiatare e di immergersi in un paesaggio nuovo con immutata curiosità.

6 commenti:

  • IvaDiva il 19/06/2007 16:50
    DAVVERO PIACEVOLE! A PRESTO. IVANA
  • Michelangelo Cervellera il 28/05/2007 09:56
    coinvolgente la lettura, brava.
  • Antonio Perrotta il 28/01/2007 20:33
    Leggendo i tuoi versi, penso che tu abbia trascorso dei momenti veramente belli.
    È bello svegliarsi fra dolci ricordi e petali di rose
  • celeste il 25/01/2007 20:49
    sento infrangersi le onde ih una armoniosa serata d'estete

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0