username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Amar perdona

Ossessionata
dal pensiero di te
avvinghiato a lei.
Il ricordo nitido
nella mia mente
malata d'amore
tormenta,
il viso
appagato che trasuda
pieno di piacere.
Infastidisce,
pensar che il filo
doppio con cui eravamo legati
si sta per spezzare.
Intristisce,
camminare e pensare
di dimenticare,
la perla
del sincero amore
che hai custodito nel tuo cuore.
Mi spezza dentro
dirti addio.
Lo so la vita non è un sogno,
ma voglio crederci,
ti perdono.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 16/04/2010 20:11
    Poesia intrisa di malinconia, ma di forza, passione e capacità di perdono. Sublime!!!
  • Salvatore Ferranti il 15/04/2010 22:43
    il perdono è sempre importante... e riuscirci è segno di grande sensibilità... applausi, poesia molto apprezzata.
  • Elisabetta Fabrini il 12/04/2010 13:59
    grande coraggio perdonare... bellissimi versi, anche se velati di tristezza... Brava!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0