username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dedicata al futuro

Dedicata ai giovani,
credo in loro
nella loro ansia di vita.
Nell'ombra di un vuoto
riflessa nel muro dove
hanno dipinto le loro fantasie.
Un murales, con dentro il colore di un sole.
Credo nei giovani
nei loro jeans strappati, nelle loro canzoni,
nella rabbia che hanno
verso chi si sente padrone di un
futuro che non gli appartiene
che appartiene a loro,
in chi non li capisce,
in chi non si ricorda di avere amato,
odiato, sbattuto i pugni sulla porta
della vita.
Amo i giovani,
le loro voci
il suono della loro presenza.
Chi non li vuole, chiama i vigili
trova pretesti per gettare fango su di loro,
mentre getta rifiuti e mozziconi dalla finestra.
Difendo i giovani,
e quell'allegra presenza riempie
il vuoto dell'aria soffocante
e pregna di un vuoto moralismo
di un vuoto di ideali.
Piena solo di opportunismo
E vuota di opportunità.
Aiutiamoli
a capire che siamo con loro,
che crediamo in loro
Aiutateci
a capire che siete voi il nostro futuro.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • Giuseppe Amato il 14/04/2010 10:17
    Bisogna creedere in loro e tu lo hai esplicitato benissimo, purtroppo la generazione che ha generato i giovanissimi di oggi, forse si è lasciata prendere da un giovanilismo che non ha permesso in generale una trasmissione seria di cose in cui credere, non per questo bisogna continuare a credere in loro. Brava
  • Salvatore Cipriano il 13/04/2010 22:20
    E questo quello che ha fatto uscire l'umanità dalle caverne, la speranza nel futuro e nelle giovani generazioni.
  • Anonimo il 13/04/2010 15:32
    Bravissima, Laura. Un 'abbraccio. Sabrina.
  • Dolce Sorriso il 13/04/2010 14:20
    fantastica Laura...
    bella poesia
  • Ugo Mastrogiovanni il 13/04/2010 12:31
    Un inno alla gioventù, il mondo migliore di domani. Encomiabile come sempre Laura Marchetti.
  • denny red. il 13/04/2010 01:02
    ci sono i grandi.. ci sono i piccoli, sono piccole cose, che i grandi.. non sanno. fare!
    bello! scritto laura, brava!!
  • B. S. il 12/04/2010 23:18
    Non è mai stato facile essere giovani, le aspettitive, le ansie, le insicurezze...
    La realtà di oggi li rende ancora più fragili.
    Bella poesia Laura, complimenti!
  • francesca cuccia il 12/04/2010 20:27
    Hai ragione se avrebbero più attenzioni non ci sarebbe orrore ma raggi di sole, concordo con te bravissima davvero.
  • Salvatore Ferranti il 12/04/2010 20:22
    il futuro... dobbiamo credere nel futuro e farlo tutti insieme... altrimenti cosa ne sarà di questa povera razza umana? splendida opera... brava come sempre
  • Don Pompeo Mongiello il 12/04/2010 19:52
    Poesia bellissima ma che non sia una fregatura per i matusa come me.
  • Anonimo il 12/04/2010 19:26
    Hai scritto delle cose giuste. Una società che non è attenta ai giovani è una società senza futuro certo!
  • Nilla Qualunque il 12/04/2010 17:42
    a chi ci stiamo rivolgendo? Ai giovani... quanto giovani? Il vuoto moralismo... quanto è detestabile. Bravissima,è sempre un piacere leggere di te. Del tuo intenso Io.
  • Anonimo il 12/04/2010 16:49
    Sono d'accordissimo con te. Brava, bella poesia
  • rea pasquale il 12/04/2010 16:42
    Dimenticavo, poesia molto bella.
  • rea pasquale il 12/04/2010 16:40
    Una parte di me si sente ancora come loro, anche io Amo i giovani e
    le loro voci.
    Saluti
  • tania rybak il 12/04/2010 16:40
    i giovani sono arrabbiati perché si sentono abbandonati e soli, lasciati da tutti come piccoli bastardi, come vagabondi cercano la verità che non gli è stata insegnata, non è colpa di moralismo che ora è diventato immorale, mi viene in mente papa Karol e le giornate mondiali della gioventù, lui riusciva a capirli, altri si limitano a scagliare le pietre, quando bisogna dirli che non è giusto quello che fanno, si deve dire senza temere, ma ci vuole la dolcezza e la comprensione, cara Laura, ti do ragione, brava
  • Simone Scienza il 12/04/2010 15:23
    Brava, apri le menti bigotte e moraliste.
    Una Laura per il sociale da 5 stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0