username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Alla fine del tempo

Tardi tramonta questo pensiero
che da giorni non conosce altra casa,
non ha che quella della mia testa.
Tento d'andare e rischiare
qualcosa di nuovo e vero
per non tornare a mani vuote,
aspettando che giunga
anche una sola briciola di sole.
Ho paura e non capisco più la differenza
tra il bene e il male.
Conosco tutte le sfumature,
dal bianco al nero,
quante sono le attenuanti del grigio.
Su di loro ho costruito le mie certezze,
prima di capire che non c'è via d'uscita.
Le porte si aprono e si chiudono,
prima che io abbia scelto la via.
Quella più vera,
la mia,
quella che conduce alla fine del tempo.

 

l'autore Salvatore Ferranti ha riportato queste note sull'opera

Scritta in collaborazione con l'amica Patty Portoghese


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Grazia Denaro il 03/03/2012 01:13
    Penso che ognuno scelga la propria vta fino alla morte,
  • Anonimo il 16/04/2010 09:26
    Le anime sofferenti sono sempre le migliori...
    E in te perpepisco una bella anima...
    Bellissima poesia... leggendola arriva alla pelle il dolore vero...
    Bravo!
  • tania rybak il 15/04/2010 03:07
    ogni uno sceglie la sua fino alla morte
  • Ugo Mastrogiovanni il 13/04/2010 12:12
    La via "che conduce alla fine del tempo"; tutti la percorriamo quotidianamente ma, quella che non senza interiore tormento Salvatore Ferranti è "la diritta via", la strada che molti di noi perdiamo senza volerlo. Ferranti si pone questo umano dilemma e chiede aiuto alla poesia, un valore in cui lui crede e che lo rasserena.
  • Elisabetta Fabrini il 13/04/2010 07:56
    Bellissime parole, mi è piaciuta proprio tanto. Hai un bel cuore e una bella anima.. Bravo!!
  • loretta margherita citarei il 13/04/2010 07:47
    come sempre super
  • karen tognini il 13/04/2010 07:41
    Bravo... Bravo...

    sempre più belle le tue opere...
    ciao Salva...
  • Anonimo il 13/04/2010 00:44
    Ah Salva... sei solo un po' indeciso... cerchi di non tornare a mani vuote, giusto!!
    Tempo avaro... non è mai abbastanza...
    bella poesia, decisamente!!
  • Aedo il 12/04/2010 23:45
    E cerchiamo sempre di spingere il nostro pensiero oltre il limite consentito, le moderne colonne d'Ercole... Bellissima poesia!
    Ciao
  • laura marchetti il 12/04/2010 23:38
    sono le scelte della vita e l'eterno duello fra istinto e ragione, fra bianco e nero, ma chi lo può dire cosa è giusto cosa sbagliato? il rimpianto o il rimorso che ci accompagnerà...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0