accedi   |   crea nuovo account

Sogno d'Ali 8

Immaginiamo
un soprano sopraffatto
soprassedere alla soprattassa
s' un soprammobile immobile
soprapagato.
Immaginiamone il sopracciglio
alzarsi sopraeccitato e
infilandosi il soprabito
esce dai gangheri lanciando
sopracuti da sopratonica
in posti sopraffollati
richiamando un sopralluogo
del sopraintendente che
strizza l'occhio al pezzente che
con sopraffino gusto
morde la sopressa, sopravvivendo
immaginando.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Donato Delfin8 il 20/04/2010 16:59
    Ottima questa valanga d'ali
  • B. S. il 14/04/2010 20:53
    Ma dove le trovi certe espressioni?
    Secondo me, non ci dormi la notte...
    Un abbraccio!
  • Anonimo il 14/04/2010 15:01
    È una corsa senza fiato leggerla! Bravo.
  • Anonimo il 14/04/2010 11:23
    Ma dì un po', prima di sognare le ali, fumi qualcosa di particolare o lasci fare tutto a madre natura???!! A parte gli scherzi, sei bravissimo, veramente godibilissime queste prose in rima.
  • augusto villa il 14/04/2010 08:53
    ------Vedi.. come sei?... Uffy...
  • laura cuppone il 13/04/2010 17:29
    soppressata... vorrai dire.. botolino...

    questo l'otto?
    ho fatto bene a lanciarlo...

    lau

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0