username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nella mia casa

Mi sentivo piccola
ma sommersa dalla vita
nella mia prima casa.

Non pensavo
che a quando
sarei stata grande,

per essere da sola
nella spiaggia.

Tutto era immenso
e normale
nella mia prima barca.

Forse perchè
dal mio grande
padre guidata.

 

1
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/11/2012 11:55
    La prima casa, tra gli affetti, il mare e una nromalità del vivere che oggi appare straordinarietà se rapportata ai nostri tempi. La sicurezza e la protezione di cui si godeva erano più che sufficienti per scambiare una baracca in una reggia. Testo molto delicato, dettato da ricordi incisivi tra i quali emerge più degli altri la figura del padre. Il mare fa il resto...

7 commenti:

  • Emanuele Perrone il 30/08/2011 01:32
    mi e piaciuta questa poesia complimenti
  • Maria Rosa Cugudda il 28/05/2011 10:14
    Vi ringrazio tutti, con affetto!
  • Bruno Briasco il 28/05/2011 09:17
    Semplice, delicata... da bimbi tutto sembra più grande, poi... bella Maria Rosa... la tua prima esposizione di te
  • - Giama - il 29/05/2010 08:48
    delicata e dolce la tua poesia
    velata da una leggera nostalgia.
    molto brava!

    gia
  • Cinzia Gargiulo il 19/04/2010 19:49
    Parole chiare e semplici che dipingono ricordi legati all'infanzia e alla famiglia.
    Molto bella!...
  • Dolce Sorriso il 14/04/2010 10:02
    bella poesia... i ricordi sono sempre amplificati
    quando si guardano con gli occhi di bimba...
    piaciuta
  • laura marchetti il 13/04/2010 18:58
    è vero anch'io ricordavo la mia prima casa immensa... poi quando son tornata con gli occhi di un adulto l'ho ritrovata piccola, la ragione ridimensiona tutto... molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0