accedi   |   crea nuovo account

Infinitamente fine

Ora come all'ora
il fuggire
inesorabile
degli anni,
dei colori,
dei paesaggi..
quando il fuoco
quando il cielo
quando gli esseri
viventi
e la sostanza
sbiadiranno,
non rimarrà
altro che
l'inevitabile
finire in fretta,
dove l'unica
certezza,
piccolo frammento,
l'unico senso
afferrabile
stà nella
consapevolezza
della fragilità
dell'io.
Quando tutto
volgerà al nulla,
e cesserà l'affanno,
e quando sarà
il niente
e un filo
d'immaginazione
a impossessarsi
dell'illimitato,
ritornera la quiete,
come l'attimo
di silenzio
che precede
il volo
di un uccello.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Jacopo Di Fabio il 12/12/2010 17:36
    poesia mozzafiato, complimenti!!!
  • Antonio Sabia il 30/08/2010 15:53
    molto molto bella, complimenti!!!
  • Nicola Saracino il 03/05/2010 12:01
    Un udito prodigioso spazza la gamma del non-udibile... N
  • Aedo il 02/05/2010 00:07
    Cosa c'è al di la di noi stessi, del nostro cercare, del tendere verso? Forse il nulla oppure un attimo di palpitazione o il tentativo di un volo? Bellissima poesia, Tanya!!!!!!
    Ignazio
  • denny red. il 17/04/2010 20:06
    molto bella!! chiusura, ok ben scritta! ciao
  • Anonimo il 14/04/2010 20:01
    Ora, come all'ora...
    Un vedere il perpetuo, un ripetersi del volo d'uccello.
    La quite forse non ha bisogno di noi e quel che rappresentiamo, per questo ci attende al varco d'ogni fine.
    Credo però che il tempo non si ripeta, anche se la sua linea è nata dal nulla e nel nulla troverà la sua dimora. E noi, che ne cavalchiamo un semplice sospiro, staremo a far baccano piccini quanto un chicco
  • Sergio Fravolini il 14/04/2010 12:09
    Ora come allor a e forse...

    Sergio
  • Anonimo il 13/04/2010 23:44
    Bravissima.
    Come l'attimo che precede un istante.
    Bella 5 stelle
  • Anonimo il 13/04/2010 20:21
    Scorrevole... ma non puoi scrivere "degl'anni".
    Per il contenuto sono dell'idea che sia meglio non pensare al disfarsi delle cose...

    5 stelle
  • Anonimo il 13/04/2010 18:03
    È semplicemente fantastica! Sei davvero brava Tanya. Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0