accedi   |   crea nuovo account

Giornata semiseria

Amorino amorello che facciamo oggi di bello?
Scriviamo o cantiamo?
Meglio parlare
per il mondo non svegliare
dal coma profondo che lo circonda.
Ridiamo e sogniamo
far capire quanto bello è lasciarsi andare.
Correre e gridare la libertà
che dentro fa volare.
Scrivere e trasmettere l'emozione che infonde pace,
amore e serenità.
Credere e combattere
per questa vita che sa abbattere.
Forti, che si credono immortali,
deboli, stanchi di lottare.
Cervelli assoluti
di mondi evoluti,
giudicanti malpensanti
chissà se un dì
ci si potrà trovare e
insieme ragionare.
Amore mio bello
basta con lo stesso ritornello,
non facciamo che ribadire
quel che manca all'umanità
senza cambiamenti e dignità.
Andiamo a letto
dove sole a nostro agio
è più bello.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 14/04/2010 21:08
    Bel gioco... carino... un sorriso per te
  • Anonimo il 14/04/2010 14:53
    Ottimismo sprizzi... e al diavolo tutti gli altri, il mondo intero criticante...
    bella poesia che sprona ad andare avanti... brava Francy!!
  • Anonimo il 14/04/2010 14:02
    Mi verrebbe da dire: Ma che ve fega degli altri!