username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Allo specchio

immobile
riesco a percepire
emozioni,
come raccontarmi una bugia,
sempre si lotta
per non
lasciare andare
ciò che si era,
per non amare
l'immagine che il tempo
trasforma,
e ancora
mi racconto bugie
per amare
l'altra me
nello specchio,
è una piccola ferita
non rimarginata
l'altra me nello specchio,
fossi il mio cavaliere invisibile
di quando ero bambina
mi inviterei a ballare,
forse dovrei andarmene,
forse dovrei sorridere
all'altra me nello specchio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Tinelli Tiziano il 07/11/2012 14:58
    Splendida...
    Sorridere a se stessi è uno degli esercizi che è più difficile eseguire.
    ma chi sa trasmettere emozioni, come fai tu, non deve aver timore, il tuo vero specchio è il tuo cuore.
  • Ivan Bui il 23/07/2010 22:29
    Sono d'accordo con Ursula... versi originali, da leggere. Brava.
  • sabrina pieraccioni il 29/06/2010 17:44
  • bohemien empatico il 29/06/2010 15:30
    Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò..

    Tu invece, mi sembri abbastanza conscia di ciò che ci trovi. E questa consapevolezza è già tanto..
    Ma forse hai ragione, alla fine, quando dici che forse dovresti sorridergli.
    Ma d'altra parte, se non ne trovi il coraggio e preferisci abbandonarti alle lacrime, avrai sempre il conforto di un amico sincero: poiché se gli piangi davanti, lo Specchio non riderà mai. Ed anche questo è già tanto...
  • Anonimo il 30/05/2010 17:57
    il tempo lascia tanti segni... ci cambia... bella
  • Rino il 15/04/2010 19:35
    è una lotta sfiancante lottare per conservare il nostro essere stati e accettare il fluire del tempo che inesorabile lascia il segno nel cuore... credo che tu debba sorridere... si, sorriderti di più... amarti di più...
  • Anonimo il 15/04/2010 12:13
    Era un po' di tempo che non passavo a leggere le tue poesie!!!
    Questo ritratto introspettivo è stupendo!!!
    A volte purtroppo non ci piace quello che si vede quando ci riflettiamo in uno specchio, altre volte invece ci piace fin troppo... anzi quasi lo bramiamo... in una sorta di rimpianto che fa male... accettarsi non è facile, ma non impossibile.
    Come sempre Bravissimaaa!!!
  • Maurizio Cortese il 14/04/2010 16:22
    Nessuno è risparmiato della fatica di accettarsi e questa poesia ne descrive bene l'accadere.
  • Anonimo il 14/04/2010 12:19
    Forse dovresti restare qui! Bella poesia e tu sei davvero brava.
  • Salvatore Ferranti il 14/04/2010 11:13
    bella poesia. un'introspezione che ho molto apprezzato. di grande spessore. brava
  • Ugo Mastrogiovanni il 14/04/2010 10:34
    Un bell'esempio di come la poesia può sgorgare pura dalla genuinità di chi la scrive.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0