username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ed io me ne vado

Ed io me ne vado………………………
Torno nel mio limbo, fatto di attese e speranze
Ma nessuna certezza
Aspetto la nave che mi porti via
Ma non nel mare seppur grande
Nell’infinito spazio
Dove vedrò la terra come semplice roccia
Dove vedrò i pianeti come biglie
Dove le stelle mi daranno la luce che cerco
Dove i soli mi daranno il calore che voglio
Dove le nebulose mi avvolgeranno nelle loro nebbie
Dove le galassie mi faranno giocare con tutte le loro luci
Dove l’universo mi accoglierà col suo gelo
E solo lì troverò la fiamma della mia vita.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Adamo Musella il 25/11/2008 22:01
    Non so immaginarmi un luogo più consono alle nostre attese... l'infinito che sa accogliere le aspettative di un granello di sabbia dotato di un'essenza immortale e perciò comparabile in grandezza... bellissima poesia stracolma di poetica Michelangelo un abbraccio
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 22/07/2008 19:00
    molto profonda e stupenda. parole intrecciate abilmente e sensazioni decise
  • andrea veneruso il 10/10/2007 12:09
    Vorrei andare via anche io...
  • Anonimo il 09/10/2007 23:31
    A tutti capita di voler andar via, ma la speranza di un nuovo giorno illumina il nostro incerto cammino.
    Ciao Michelangelo
  • Duccio Monfardini il 09/10/2007 10:29
    piaciuta, molto. un testo molto bello che si chiude con un alito di speranza. ciao, duccio
  • filippo s ganci il 03/09/2007 00:09
    bellissimo testo
  • ESTER zaniboni il 08/02/2007 10:41
    arriva prima o poi nel nostro cammino di vita la voglia di andar lontani, con il corpo con la mente, spari pufffffff dissolversi, non farsi più trovare... e cercar la "serenità" in spazi lontani, a noi sconoscisuti per liberar la mente, per star bene... ma poi staremo veramente bene?
  • Antonio Pani il 02/02/2007 15:27
    Bella ed apprezzata. Si percepisce, nitida, la strada che intraprendi per aiutarti. Uno sguardo "distaccato", lontano, è sempre un buon modo per rinvigorirsi e riprendere il cammino. Ti auguro di trovare presto il calore di cui hai bisogno. Grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti. A rileggersi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0