PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti adoro come

Ti adoro come
si adora una madre,
ti proteggo come
fossi mia sorella,
Ti venero come
una figlia,
Ti desidero come
la donna più bella
che ci sia.

Amare te
e parlarti
mi dà certezza,
serenità di vita.
Sei il gancio d’acciaio
fissato nella roccia,
il ramo forte
di un albero secolare.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 29/08/2008 07:36
    Stupenda adorazione... del femminile assoluto..

    Una casa costruita sulla roccia.. nei fiori dell'albero della vita..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0