username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Giorni d'aprile

Pur se Aprile
fa le bizze,
inneva i monti,
si confonde
la bianca coltre
con i nivei fiori
del ciliegio,
rinfranco l'animo
osservando
quel ramo di glicine
fiorito,
che s'abbarbica
fra le crepe
del muro antico.
È eco di sogno
d'amore,
un sussurro di zefiro stanco,
par voglia dirmi
di non cedere all'inganno,
primavera non cela
l'inverno del cuore.
Tranquilla,
apro le finestre,
domani
mi stupirà il sole.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Attanasio D'Agostino il 19/04/2012 21:13
    si affrontano, le forze della natura, in questi magnifici versi... poi esplode la bellezza... nella primavera che li contiene
    un caro saluto Lucia e Tanà
  • Sergio Fravolini il 30/10/2010 13:45
    Il titolo mi piace in particolar modo.

    Sergio
  • rea pasquale il 19/04/2010 18:16
    Adda passà a nuttata", diceva Edoardo De Filippo.
    Molto molto bella.
    Un saluto
  • denny red. il 18/04/2010 05:20
    molto bella!! lory la primavera mi piace, brava!!
  • ignazio de michele il 17/04/2010 19:55
    musica lessicale questa -giorni d'aprile-. impareggiabile.
  • Anonimo il 17/04/2010 16:43
    magica Loretta... apriamo le finestre!!! Bellissimi e primaverili versi, nascondono l'animo e la speranza.
    un abbraccio..
  • tania rybak il 17/04/2010 16:21
    la primavera può essere fredda e bizzarra, ma non inganna, perché fa risorgere tutto, bella
  • Gabriella Salvatore il 17/04/2010 14:36
    Poesia incantevole sulla primavera, molto bella!
  • Danilo Carli Stranich il 17/04/2010 11:40
    piacevoli sia il messaggio intrinseco che la lettura "esterna", ci sono alcune soluzioni che però non mi convincono, mi riferisco a quell'"è eco" (avrei scritto "è l'eco" -a volte manca la musicalità dell'articolo prima dell'aggettivo- e quel "par" mi sa di forzato, tuttavia, ripeto, bello il messaggio, profonda la tua capacità introspettica, chiusa fenomenale.
  • Fabio Mancini il 17/04/2010 01:58
    E prima di domani, ci stupisci tu, Amore. Fabio.
  • Anonimo il 16/04/2010 23:54
    e finalmente arriverà la primavera Lor.. sarebbe ora!! Incantevola poesia!
  • laura marchetti il 16/04/2010 22:14
    oramai la primavera è sbocciata... processo inarrestabile, per fortuna! bellissima poesia
  • Anonimo il 16/04/2010 22:04
    Pur facendo le bizze è sempre Aprile, domani splenderà il Sole e la primavera si riconoscerà!!
    Bella dedica a questo mese birichino!!
  • Salvatore Ferranti il 16/04/2010 21:15
    una poesia molto primaverile... bella molto sentita
  • Attanasio D'Agostino il 16/04/2010 20:58
    ... Tranquilla,
    apro le finestre,
    domani
    mi stupirà il sole.
    bellissime parole, rivolte ad Aprile... e all'amore


    un caro saluto lucia e Tanà.
  • karen tognini il 16/04/2010 20:55


    ciao Loretta... un piacere leggerti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0