username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'amore nelle mie fiabe

Belli gli anni inconsci,
utili a dimenticare
un ricordo che fa male,
perché privo della memoria,
la reminiscenza diventa albero
privo delle fondamenta.
Il flacone del veleno ormai
s'era frantumato e il liquido
tossico invase i tessuti vitali,
dov'era la bambina innocente
dalle mutandine ricamate,
e perché odiarsi, se il mostro
non era nel tuo corpo?
Amore mio dolcissimo,
tornerà l'infanzia d'una volta,
torneranno i sogni passati di corsa,
e ogni notte ti terrò le mani
raccontandoti le fiabe
per farti addormentare.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Dolce Sorriso il 19/04/2010 10:46
    una fiaba da conservare nel cuore...
    bellissima
    smack
  • tania rybak il 17/04/2010 16:14
  • loretta margherita citarei il 17/04/2010 06:18
    dolcissima, bei versi
  • laura marchetti il 16/04/2010 22:42
    bellissima e dolce poesia, una fiaba vera
  • Anonimo il 16/04/2010 22:09
    "Amore mio dolcissimo"... bastano queste poche parole per sentire quanto amore versi in quel cuore...
    bellissima Fabio
    ti abbraccio
  • Salvatore Ferranti il 16/04/2010 21:32
    una bella poesia, letta con molto piacere... bravissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0