PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Crisalide

E'da tempo ormai
che non trovo parole
per dipingere di rosa le mattine
e la notte mi è compagna
col suo buio riflessivo
che culla ed avvolge
i più cari ricordi
Gestazione infinita questa mia
quasi una malattia
ben spesa
nell'attesa
di un fiore dischiuso
di un battito d'ali
di un fremito al cuore
leggero
come velo che cela
il volto ed il sesso
della nuova crisalide

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 28/04/2010 09:35
    viva l'attesa come uno sentimento. delicata. dolce.
  • garfield il 27/04/2010 17:25
    molto bella..
  • Nicola Lo Conte il 25/04/2010 13:24
    E... se tu cancellassi dal tuo vocabolario.. la parola..."ormai"?
    lascia vivere il tuo cuore ed accendi i tuoi sogni...
  • Anonimo il 17/04/2010 18:42
    Suggestiva...
  • giusi boccuni il 17/04/2010 18:33
    grazie amici, del vostro apprezzamento e partecipazione al mio stato... larvale...
  • Anonimo il 17/04/2010 14:34
    E verrà fuori la farfalla in tutta la sua bellezza! Bella poesia! Complimenti Giusi!
  • Anonimo il 17/04/2010 14:17
    Bellissima Giusi... la inserisco tra i miei preferiti!!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 17/04/2010 11:42
    Gestazione nel buio di una luce... d'un fiore... d'un battito alato del cuore.. dove apparirà lacerando un velo... il mio essere farfalla..

    Bellissima Giusi...
  • karen tognini il 17/04/2010 09:52
    Molto bella... Giusy...
    complimenti!
  • Nicola Saracino il 17/04/2010 09:42
    Questi versi cullano l'attesa, in una nenia dolce ed inquietante come l'ignoto. N

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0