PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gli ignari

Anche andato torno da te,
nella scatola delle conchiglie
sulla mensola dell'oceano,
e sul su e giù del tuo petto
mentre espandi il tuo io
su un'altra sirena,
temporaneamente assente,
completamente rapita
dai tuoi occhi-uova di pettirosso,
terrestre magia,
la mia rotta segreta,
infinitamente percorsa,
ipocritamente nascosta
ai miei simili ignari
delle tue virili maree.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Francesco Garofalo il 11/10/2010 15:40
    NO COMMENT... mi hai lasciato senza parlole... bravissima
  • Adamo Musella il 18/04/2010 13:20
    Siamo trascinati dentro quell'oceano che sapientemente sommerge sirene. molto brava Heléna. baci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0