accedi   |   crea nuovo account

Un vino femmina

Il vento caldo del Sahel
porta polvere rossa di dune
sospiri d'incenso, latte di luna.

Mosse scogliere di manganese
con le dita in acqua
formano antichi graffiti,
ideogrammi di spiaggia
equilibri precari,
nidi d'asfodelo.

Capezzoli di femmina
nel ventre della valle:
sopra iridi viola
scivola lento il film della notte,
il tufo ocra sgretolato e intruso
disfa d'un tratto
l'ordito dei sogni.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 09/07/2010 13:25
    Bellissima, soprattutto per me che soffro di mal d'Africa. ciao
  • loretta margherita citarei il 18/04/2010 19:11
    originale bei versi
  • Vincenzo Capitanucci il 18/04/2010 18:29
    Bellissima... Danilo... il caldo vento del deserto... crea movimenti... giochi... di sabbia... creando nella notte.. un film di immagini... inebrianti..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0