PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Accorata preghiera

Baciami, ti prego, baciami!
La tua accorata preghiera
mi risucchia
in un mondo incantato,
ovattato,
dove è dificile capire
il su ed il giù,
il caldo ed il freddo,
il buio e la luce.

Le tue labbra diventano
l'unica ancora.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • tania rybak il 20/04/2010 01:58
    hai ragione, il mondo è un po' confuso... speriamo che sia lucido l'amore, bella poesia
  • karen tognini il 19/04/2010 13:13
    Bravissimo... piaciuta... bella.. Nick...

    a rileggerti...
  • Vincenzo Capitanucci il 19/04/2010 13:05
    Bellissima Nicola...è facile perdere la bussola... e poi si danza.. su un ancora di labbra...

    ancora ed ancora...
  • Elisabetta Fabrini il 19/04/2010 10:50
    le tue labbra diventano unica ancora.. bellissima immagine... deliziose parole, bravo!!
  • Cielo Terra e Vita il 19/04/2010 10:17
    Il bacio è la porta per entrare in mondi infiniti... bella e delicata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0