username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'eterno bambino nasce in Te nuova mente

Fra le Tue braccia
di candida luna
splendo

universalmente

torno
ad essere

l'immenso

l'innato
gioioso

infinito Amore

spando e verso
intorno
a me
raggi di sole

profumi
di stelle

quel luminoso sorriso
di un cuore
eternamente
bambino

Ti ama si dona a Te e Ti sorride
giocoso

in un gioco senza fine

occhi negli occhi
appassionatamente

giochi amo

a chi s'ama
di più

Tu
conosci
le mie trasparenze

come se mi avessi
partorito

fra le onde
di un prato di margherite

sempre
Vince rai

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Samuele Pastorino il 06/03/2013 03:34
    Molto molto bella... e mi collego a quello che dice Vincenza sul fatto che ricordi vagamente Neruda! Chapeau!
  • loretta margherita citarei il 20/04/2010 08:45
  • Anna G. Mormina il 19/04/2010 20:19
    ... i bambini hanno un sorriso meraviglioso, in loro c'è Amore spontaneo!... splendida Vincenzo!!!!
  • laura marchetti il 19/04/2010 17:17
    il cuore quando ama ritorna bambino... un bellissimo gioco d'amore
  • Anonimo il 19/04/2010 14:53
    Stupenda... il Bambino... vero artefice d'ogni magia d'Amor... Bravo Vincenzo!!!
  • Antonietta Mennitti il 19/04/2010 13:24
    Di un romanticismo unico. Bravo Vincent.
  • karen tognini il 19/04/2010 13:09
    Stupenda... tra le onde di un prato di margherite...

    sei... meraviglioso...
    karen
  • Anonimo il 19/04/2010 12:23
    Bellissima. Mi hai fatto ricordare le poesie di Pablo Neruda. ciao
  • Salvatore Ferranti il 19/04/2010 11:44
    sei un mito, caro vincenzo... il signore della Poesia.
    bravissimo!
  • Elisabetta Fabrini il 19/04/2010 11:42
    giochiamo a chi si ama di più... bellissimo... bravo poeta..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0