PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dopo di me

io, sono unico
irripetibile
non ci sarà più uno come me
sono reale non sono un sogno
sono partito da lontano
il destino mi ha porto la sua mano
mentre il tempo
mi abbracia piano piano
sono io
quello che vede il mondo davanti
i suoi occhi
e se mi rifletto su mille spechi
io sono l'unico che vive
mai il mio riflesso,
incontro tante persone nel mio cammino
chi mi è vicino, e chi ora se ne andato
chi mi ha parlato e chi mi ha ascoltato
chi mi ha amato e chi mi anche forse odiato
tra gente che con me
scarica la vita
e forse la regala altri come noi
ma che non sono noi
io, sono io.
irripetibile
dopo di me non ci sarà più,
io.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 20/04/2010 08:41
  • laura marchetti il 19/04/2010 20:49
    bisogna credere in noi stessi...è l'unica certezza che abbiamo, bella poesia
  • Anonimo il 19/04/2010 16:46
    Poesia intimista ed egocentrica, ambienti chiusi volutamente. Il tema non mi piace. Tecnica libera, risultato assai buono.
  • Elisabetta Fabrini il 19/04/2010 14:04
    giusto... dopo di noi... il niente... Bella Nemo!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0