accedi   |   crea nuovo account

Io canto alla luna

Io canto alla luna o madre natura
quando il bosco rabbuia e s'alza la luna
scende la notte scura e il ricordo nitido appare.

In solitaria bruna, di falce luna
rivedo il tuo viso e il dolce sorriso
la nenia di un piano intona la voce
sussurra il nome nella tristezza del cuore.

Fuggitiva bellezza di anima inquieta
rinasce il profilo di un sogno mancato
forse un giorno rivedrò il tuo volto
magari nell'eternità.

... e intanto nel pianto di un lieto ritratto
intono un sommesso mio canto,
canto alla luna.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 20/04/2010 08:27
    bei versi
  • denny red. il 20/04/2010 04:27
    la luna è meravigiosa, la luce in un buio..
    molto piaciuta!! brava!!
  • Barbara Scarinci il 19/04/2010 23:25
    La luna, musa ispiratrice che splende illuminado le nostre notti buie!!
    Molto bella
  • Anonimo il 19/04/2010 21:31
    Soave poesia dai versi cangianti, simili a strofe di una preghiera alla natura.
  • Dolce Sorriso il 19/04/2010 20:55
    bello il tuo canto...
    piaciuta
  • karen tognini il 19/04/2010 14:48
    Bellissimo... canto alla luna...
    5 stelle...
    ciao
    karen

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0