PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'isola Nede

Il mio corpo
trascinato
da una corrente
d'anima
scorreva
malgrado me
verso un dissolvimento
in luce

Ti sei subito
accorta
di questo mio perdermi

Ti sei tuffata
capovolgendomi
nei miei occhi

A
negandoci
in un turbine
di profondo
Amore
siamo approdati
su una solida isola
a forma di cuore

Le nostre radici
s'intrecciano
sempre più profondamente
in una volta terrestre

dal cielo piovono
raggi di sole
rendendo
i nostri vestiti
bianchi
sempre più
trasparenti

ogni giorno i fiori
donano velocemente frutti
di passione

Intorno a noi un fiume di fuoco
incendia le nostre vene

bolle il sangue
nel malico delizioso profumo di una croccante succosa mela verde

Anche l'eternità
Danae
ha bisogno di dannarsi Un tempo
per maturare
in oro

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 20/04/2010 00:35
    Potente lirica d'evocazion mitologica... stupenda la chiusa, una lirica nella lirica..."Anche l'eternità
    Danae ha bisogno di dannarsi Un tempo per maturare in oro"... della quale faccio tes-oro. Un saluto, Capitano!!!
  • cesare righi il 19/04/2010 21:33
    Ciao Vince, c'è tutto in questa tua opera... zeus, la felicità, la luce e la vita.
    Veramnete magnifica, mi son dovuto assentare per un po', ma vedo che sei sempre in forma
    a rileggerti presto
  • Elisabetta Fabrini il 19/04/2010 20:53
    Caro Poeta, che dire... una meraviglia.. come sempre!! un bravo che viene spontaneo dal cuore...
  • Anna G. Mormina il 19/04/2010 20:27
    "... Ti sei subito accorta di questo mio perdermi...",... ed è accorsa verso te... il vero Amore non pensa, agisce impulsivamente... Vincenzo è splendida, bravo!!!!
  • Maria Rosa Cugudda il 19/04/2010 17:27
    Pesia ben strutturata, con valide immagini evocative.
  • Anonimo il 19/04/2010 16:12
    Poesia, e sia poesia. Belle immagini, semso dei sostantivi ben articolato e buona l'opera di cesello. Ottima veramente ottima.
  • karen tognini il 19/04/2010 15:50
    .."intorno a noi un fiume di fuoco incendia le nostre vene"...

    VINCENZO...<3
    karen

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0