PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Padri e figli

È difficile allevare i figli al giorno d'oggi,
se sei troppo permissivo crescono prepotenti,
poi, nella vita, si schiantano al primo ostacolo.
Se sei troppo severo crescono complessati
quando dovranno far da soli, annegano.
Dici di adottare una via di compromesso?
io l'ho fatto, ma loro sono più furbi di te:
quando lo capiscono, sei fregato.
Mio padre mi ha messo in piedi sul tavolo,
quand'ero ancora piccolo. mi ha detto:
"buttati, ci sono qua io che ti prendo".
Mi sono buttato e lui si è scansato.
Ho chiesto perché, piangendo sanguinante.
"Così impari a non fidarti di nessuno,
neppure di tuo padre" mi ha risposto.
Con i miei figli non l'ho fatto,
mi sembrava un metodo troppo crudele.
Però, tutto sommato sono bravi ragazzi:
non mi tengono tanta compagnia,
ma mi dicono sempre "Papà ti voglio bene!".
Una volta li ho sentiti mormorar tra loro:
"quel vecchio rompiballe" dicevano,
ma sono giovani, li ho perdonati.
Mi hanno dato anche dei nipotini:
sono tanto carini e affettuosi,
quando vengono da me a chieder soldi
io gli do qualche volta dieci euro.
Vedessi quante feste mi fanno;
quando non ce li ho son dispiaciuti
mi dicono " vecchio stronzo avaro",
però credo che non lo pensino affatto.
I miei figli sono stati gentili con me,
mi hanno trovato un bel ricovero:
tanta compagnia, c'è anche la TV a colori!
Ogni tanto qualcuno se ne va in silenzio
ma non importa, c'è una lunga lista d'attesa.
C'è una ragazza moldava che mi assiste:
ha delle grosse tette e un gran bel culo;
è molto gentile con me, premurosa,
mi piace quando mi porta ai servizi,
mi prende sempre l'uccello in mano.
Ieri guardava compiaciuta il mio libretto postale.
Cosa dici? quasi quasi me la sposo
e, se ci riesco, le faccio fare un figlio.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • B. S. il 19/04/2010 17:26
    Non la trovo simpatica.
    Ci leggo un'amara riflessione.
    Scritta come sempre, molto bene.
  • laura marchetti il 19/04/2010 16:45
    simpaticissima ed ironica!! molto bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0