username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

False amicizie

Bollendo il latte,
sempre
affiora una patina
bianca,
che tolgo
per gustare appieno
dell'alimento, il sapore.
Questo gesto
che ripeto ogni mattino,
mi ha fatto riflettere,
su alcune amicizie,
che intersecano la vita.
Ho pensato,
a coloro che,
si dichiarano miei amici,
ma appena la malattia,
la disgrazia, s'abbatte
sulla mia casa,
subito si defilano,
cercando,
con fantasiose,
ignobili scuse,
di salvar la loro faccia.
Così a volte,
mi ritrovo ad esser grata
alla mala sorte,
al mio soffrire,
che mi permette di scoprire,
come il latte, scremare,
anime false,
in veste d'amico.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • augusto villa il 14/03/2011 22:23
    Cavoliiii...è proprio così cara Loretta!
  • tania rybak il 21/04/2010 17:18
    ho sempre fatto le stesse riflessioni, per questo ho pochi amici, molti conoscenti e la mia famiglia che stringo al mio cuore gelosamente, ma noi ti vogliamo bene LOR, senza averti conosciuto di persona, un bacio
  • Anonimo il 20/04/2010 23:16
    troppo facile esser amici nella buona sorte... e dopo?
    Ognuno ha la scusa pronta e delle volte ridicola... a questo punto avviene il miracolo, come nella tua poesia, la scrematura naturale...
    bella Loretta.. mi piace!!
    un abbraccio...
  • Dolce Sorriso il 20/04/2010 20:56
    ne so qualcosa anch'io Lori...
    per fortuna esistono anche veri amici...
    bella poesia
  • Marhiel Mellis il 20/04/2010 17:57
    No, no non voglio pensare possibili tali comportamenti falsi.. Mai, soprattutto quando ci si sente più deboli, fragili, esposti alla malinconia senza riserve... Gli amici devono essere presenti sempre e non voglio credere che ciò possa succedere. Se io fossi a loro posto forse di più sentirei l'esigenza di stare accanto a chi ha momenti no, poichè so cos'è la solitudine e so quanto si soffre. Poesia molto dolente e sfiduciata ma bellissima.. bellissima!
  • Angelo D'Onofrio il 20/04/2010 16:57
    Purtroppo la tua è una delle amare verità che ci tocca digerire. È troppo facile credersi amico o amante perfetto quando le cose girano per il verso giusto. Come si suol dire però, quando la nave affonda i topi tagliano la corda. Sono davvero pochi quelli che scelgono di rimanere con onore a colare a picco... oppure perchè no, fare in modo che la nave torni a navigare. Complimenti, loretta!
  • Patty Portoghese il 20/04/2010 16:14
    Nella durezza della tematica, non commentando sulla vigliacca fuggita..., la poesia scorre come l'olio, nei versi sapientemente scritti da una mano poetica... Un abbraccio!!!
  • suzana Kuqi il 20/04/2010 16:10
    Amara triste e sfortunatamente vera.
    Bellissima!
  • Anonimo il 20/04/2010 16:04
    similitudine veramente originale e apprezzata... sei stata molto brava a descrivere una sensazione... come sempre del resto
  • Anonimo il 20/04/2010 15:38
    Amarezza che comprendo e condivido a volte succede proprio così, triste ma vero!!
    Scritta in bellissimi versi...

  • ignazio de michele il 20/04/2010 13:59
    c'è pieno di crotali travestiti da esseri umani. poesia verissima.
  • cesare righi il 20/04/2010 13:52
    Ciao Lo, scusa il silenzio alle tue poesie, ma il lavoro impone dei ritmi...

    la poesia. come sempre centri il "centro". Sempre brava...
    diceva un antico saggio: dagli amici mi guardi Dio che dai nemici ci penso io...
  • Cinzia&Donato A4Mani il 20/04/2010 13:51
    Vero Lò..
    Oltre alla ricottina lasciano anche i peli zi zi.
    bravissima
  • laura marchetti il 20/04/2010 13:30
    bellissima metafora, il velo da eliminare è la superficialità quello che resta è l'essenza
  • maria caputo il 20/04/2010 12:04
    Gli amici se sono amici, si dovrebbero prodigare soprattutto nel momento del bisogno, ciò è difficile che accade, perchè ognuno è amico fino a quando gli facciamo comodo... Solleviamoci dalle false amicizie, perchè noi non siamo così e non lo saremo mai... Un abbraccio...
  • Anonimo il 20/04/2010 12:00
    L'amicizia è una cosa seria e non s'improvvisa. A volte non si è amici neanche in una coppia!
  • Salvatore Ferranti il 20/04/2010 11:50
    diffidate delle false amicizie che non portano mai a niente... bella poesia
  • Anonimo il 20/04/2010 11:45
    A volte siamo anche noi che facciamo finta di non vedere cio che sappiamo ma il contenuto evoca un argomento che mi tocca e la tua scrittura è sempre elegante.
  • Fabio Mancini il 20/04/2010 09:58
    La mente, mente. Sia la nostra, valutando per vere le amicizie di comodo, sia i comportamenti degli altri non sempre limpidi e coerenti con le loro intenzioni. Occorre tanta pazienza e perdono. Un bacio sulle tue ferite. Fabio.
  • Simone Scienza il 20/04/2010 09:20
    Te lo presto io il colino Lor... sai quante volte mè successo, le amicizie di convenienza, gli approfittatori... lasciamo perdere.
    Tu continua a colarlo il latte, vedrai alla fine che buona colazione viene fuori

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0