accedi   |   crea nuovo account

La tua voce

La tua dolce voce di miele che talvolta mi distrae
é il temporale estivo che arriva improvviso
e sorprende il sole che pacifico ci irraggia.

I passanti frettolosi imprecando si riparano
cercando protezione sotto i balconi sporgenti.
La polverosa terra si disseta d’acqua e restituisce fango

Ma dopo pochi istanti eccolo di nuovo
il sorriso della natura che si riaffaccia,
e finalmente, chi é rimasto prima imbronciato,

apprezza il fresco che discreto interrompe
la quotidiana calura adagiata fra le giornate
che simili si susseguono fra il di e la notte.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 18/04/2009 17:09
    bellissima.
  • Anonimo il 01/02/2007 12:34
    Dieci. E sai bene perchè...è una splendida freccia di immagini ed emozioni. Oggi mi sento così.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0