username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

In perenne ricerca di me

In perenne ricerca di me
ho incaricato una delle mie me stesse di trovarmi.
Ho ritenuto che la più adatta per questo compito
fosse la mia me stessa razionale.
Lei ha accettato senza tante storie
come sua abitudine.
Poi ha analizzato la situazione
ha valutato tutti gli elementi
ha individuato una strategia
ed è partita in missione.
Da allora la vedo aggirarsi terrorizzata
tormentata, inquieta e paranoica.
Emarginata,
vaga senza meta.

Ripetendosi
parla da sola,
dicendo solo cose sensate.

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 07/08/2012 12:14
    Psicanalitico ma anche ironico. Giunge a conclusioni sensate.

5 commenti:

  • rosanna erre il 30/03/2011 21:54
    non avevo dubbi che anche tu fossi un po' succube della tua razionalità inquieta...
    soprattutto quando hai la stramba idea di rileggere i miei scarabocchi!
    sai che mìè venuta un'idea per spezzare la monotonia della nostra annosa ricerca di noi?
    così... per cambiare... ogni tanto... io potrei cercare te e tu me
    comincio io
    Silviaa?
    Silviaaaaaaaa?
    Silviaaaaaaaaaaaaaaaaaaa?
  • silvia giatti il 30/03/2011 21:20
    mi ci son ritrovata molto rileggendola...!
  • rosanna erre il 13/09/2010 13:35
    Si, non me lo dire... non so più cosa fare con lei. Ho provato a legarla ma è troppo furba per me... e mi fa fuori tutti i risparmi! Immagina le altre, tutte queste me stesse mi faranno impazzire prima o poi (o forse è già accaduto?)
  • vincent corbo il 13/09/2010 07:30
    Per favore non farmi conoscere la tua te stessa razionale, mi sembra una tipa poco raccomandabile, secondo me è una che ama lo shopping selvaggio..
  • Salvatore Ferranti il 21/04/2010 09:16
    una poesia molto bella che mi è piaciuta molto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0