PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al caldo sole di luglio

Assaporo questo momento
Cinque anni
Da poco
Consegnati alla storia
Della mia vita
Un'eterna scintilla
Di un istante
Che si è concluso
Al caldo sole di luglio.

Un sospiro di quiete
Di delicato silenzio
Nel tempo
In cui ora posso perdermi
L'Universo in espansione
Nella mia mente
Abbraccia questo ritmo
Psichedelico
Questa momentanea libertà
Al caldo sole di luglio.

 

l'autore Andrea Contenti ha riportato queste note sull'opera

Calcinelli, 11 luglio 2005


0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 10/06/2012 12:30
    una buona poesia... scorre bene, le parole sono pensate e non ad-cazzum. questo chiudere un passato e ricordarlo in modo così distante odora di epico. bravo
  • Andrea Contenti il 21/04/2010 12:42
    In verità questa la scrissi pochi giorni dopo il diploma e quindi mi riferivo ai cinque anni del liceo Ma apprezzo anche la tua interpretazione, il gusto della libertà che provai all'epoca fu proprio senza eguali...
  • laura marchetti il 21/04/2010 09:27
    la percepisco come la fine di una storia d'amore... ma senza troppi rimpianti, giusto? il gusto della libertà non ha eguali...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0