PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il valore del momento

C’era un tempo in cui
contavo i minuti
secondo per secondo

Ascoltavo i battiti
a scoprire quello stonato,
impazzito, fuori dall’ordine
Il battito in più

C’era un tempo in cui
avvertivo brividi
percorrere i centimetri
scoperti e coperti di me

Ed ora che non conto,
che non presto più ascolto,
che non avverto brividi
ed ora che l’attesa è finita
cosa conta, ciò che ascolto
ciò che aspetto senza ansia?

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • LUIGI CARLO ROCCO il 30/06/2008 10:23
    Il senso della vita è nella ricerca, nell' instancabile attesa nella quale si è anche protagonisti, se rimane solo attesa la visione delle cose perde il suo incantesimo. La tua scrittura ti rende protagonista, ciao.
  • NICOLA RICCHITELLI il 30/04/2007 18:02
    ognuno ha qualcosa, basta trovare qualcuno che la prenda
  • Teodoro De Cesare il 02/02/2007 18:59
    molto terrea
  • catia sebastiani il 30/01/2007 16:11
    Continua ad aspettare, arriverà anche senza ansia. Continua ad ascoltare, solo così potrai sentire. guarda ogni cosa intorno a te come se fosse la prima volta, diceva qualcuno, la riscoprirai. Bella composizione. Abbi fede! Catia S.
  • antonio sammaritano il 30/01/2007 15:16
    delle cose che dici nella tua bella poesia c'è del vero..
    avresti dovuto goderti il più possibile, come tutti noi, ciò che dici nella seconda e la terza. strofa.
    Ciao, Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0