PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Capelli nel vento

C'eri tu
come l'aria
come il sole.

Un'introvabile sorriso
fra mille lacrime
in un posto dove non c'è più nulla.

Eri come sei
nuda di tutto
pensieri e parole.

Scivoli nei miei ricordi
nascosta nei perché
come non mai.

Ti vorrei
per guardarti
per parlarti.

Non ricordo il colore
dei tuoi occhi
il suono della tua voce.

Più nulla
solo una potente
sensazione.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 05/06/2012 10:18
    Non ho nulla da dire. Mi hai preso, cuore, pensieri, parole. Tutto. Hai rubato ogni cosa che avrei voluto dire, chiudendolo tutto in "C'eri tu/come l'aria/come il sole./Eri come sei/nuda di tutto/pensieri e parole."

    Paradossalmente e non mi crederai, avevo scritto le stesse parole in un pezzo di carta che lasciai imbustato in una sorta di cassaforte del tempo, due anni fa. Quando un amore mi violentò ogni pensiero, finendo. L'unica differenza è che io conclusi con "vestita solo d'amore.".
  • tania rybak il 21/04/2010 15:54
    bei ricordi, l'amore che more mai, perché vive nel cuore, bravo
  • Anonimo il 21/04/2010 14:14
    Bella questa sensazione inafferrabile che ritorna. ciao
  • Anonimo il 21/04/2010 11:19
    ed è la cosa più importante che ci lasciano i ricordi: le sensazioni, le emozioni. quelle che spesso non sappiamo da dove vengono, proprio quelle sono il frutto di ciò che abbiamo vissuto chissà quando, chissà come, chissà perchè.
  • laura marchetti il 21/04/2010 09:46
    ... che ha lasciato il segno! bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0