PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A Barbara Scarinci

Ricordo il tuo labbro gonfio,
lo mordevi un po' per il rimorso
per aver affidato il cuore
a mani lisce, che non avevano
impedito al muscolo pulsante
di cadere in basso.
La voglia di guardare il cielo
ancora ti è rimasta,
conosci le stelle una ad una,
ma il chiaro di luna ti svela
che per l'amor più grande
c'è ancora un po' d'attesa.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • B. S. il 24/04/2010 17:31
    Bellissima come tutte
    le tue dediche.
    un bacio.
  • Dolce Sorriso il 23/04/2010 13:58
    grande e sensibile Fabio...
    sei il genio delle dediche
    smack
  • Fabio Mancini il 23/04/2010 12:23
    Grazie a te, Barbaretta. Ciao, Fabio.
  • Barbara Scarinci il 23/04/2010 00:11
    Nooooooo! Tu sei folle! Grazie Fabio sono commossa!!
    È vero la voglia di guardare al cielo mi è rimasta ma le stelle per me sono ancora un mistero... ma con un po' della tua polvere e un po' della mia fantasia... il gioco è fatto!!
    Un abbraccio Barbara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0