accedi   |   crea nuovo account

Sono carne

Sono carne
che vive di ardente passione,

che brucia strusciandosi su un
corpo che ammalia e geme,

in uno spazio in cui
abita la follia d'amore,

e costretto a giacere su
un talamo lussurioso e caldo,

per rifuggir da chi
costringe chi ama a celarsi

come fuggitivo da
sè stesso.

Sono carne che appaga
altra carne e per passione;

e tutto ciò che colgo è puro
desiderio,

sino all'ultimo sospiro,
sino all'ultima pazzia!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Solo Aivlis il 26/04/2010 13:08
    Semplicemente stupenda...
  • Auro Lezzi il 24/04/2010 09:10
    Adoro il tuo modo di urlare e l'emozione che fai vivere... Sei speciale Tò...
  • denny red. il 24/04/2010 01:41
    passione amore follia pazzia.. ant. ma questa è fantastica!! una miscela di emozioni!!
    stupenda!! e bravissima!!
  • Anonimo il 23/04/2010 20:17
    Il corpo è uno strumento meraviglioso per sentire e tu sei meravigliosa a descrivere...
  • laura marchetti il 23/04/2010 19:06
    piena di passione e di voluttà, adorabile...
  • Antonietta Mennitti il 23/04/2010 18:18
    Andrea non rompi te lo assicuro, anzi mi fa piacere che qualcuno possa darmi dei consigli. Vincent, ti adoro... GRAZIE!
  • loretta margherita citarei il 23/04/2010 17:20
  • Anonimo il 23/04/2010 16:58
    La carne è carne e sarebbe già un peccatto non vivere le passioni della carne!
  • Vincenzo Capitanucci il 23/04/2010 16:34
    Sono carne di ardente di passione... trasportato dall'anima di un sentimento puro...
    Bravissima Anto...
    rompo anche io... Anto... ho visto in qualche Tua poesia troppi che... ne rallentano il ritmo...
    Che e come... andrebbero quasi tutti eliminati... non sono quasi mai necessari.. a meno non si voglia in certi determinati momenti... poetici...
  • Anonimo il 23/04/2010 15:39
    Buona poesia ma danger perché frasi elaborate in questo modo «su un...» o su articolo costante a limitare la stessa frase rende l'opera pesante. Il mio è solo un banale consiglio. La poesia è buona mi piace per immagini ed espressioni del tutto condivisibili. Mi piace 5 stelline.
    P. s. scusa se rompo le palle!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0