username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lamento nella notte

Nel mentre della notte
il sonno dispettoso
diserta il suo tempo,
rimbomba il silenzio.
I pensieri cavalcano
ricordi nel buio
e, stanco il cuore
veglia il dolore.
Distillano gocce dagli occhi
che tracciano sentieri
sulla pelle sola
che prende una carezza
dalla calda coperta.

 

2
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Sergio Fravolini il 24/11/2010 18:13
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • Anonimo il 04/05/2010 23:12
    La notte seducente e misteriosa può essere nemica del sonno e della pace. Bei versi, molto sentiti.
  • Aedo il 04/05/2010 00:35
    Nel cuore della notte tutto è possibile: piangere lacrime di malinconia, rievocare ricordi sfumati e farsi cullare dalla nenia del cuore. Bravissima!
    Ignazio
  • Sergio Fravolini il 25/04/2010 15:11
    Lacrime d'argento dagli occhi... sulla pelle... una carezza.

    Sergio
  • Anonimo il 24/04/2010 20:26
    Bellissimi versi... molto sentiti cara Wil
  • Salvatore Ferranti il 24/04/2010 14:23
    la tristezza di un ricordo... davvero splendida... dolorosa ma bella
  • Anonimo il 24/04/2010 12:22
    Condivido il commento di laura, ma vorrei sottolineare che la trovo veramente unica. Ottima.
  • laura marchetti il 24/04/2010 11:32
    bellissima poesia, la tristezza di un ricordo, nella notte

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0