accedi   |   crea nuovo account

Ode al Nulla

Ode a te,
che guardi, dall'alto del tuo Sapere,
la nostra insulsa esistenza materiale.
Alchimista beffardo,
spacci i tuoi insignificanti sassi
per pietre preziose.
E noi, in costante frenesia,
accecati dal bagliore e privi di ragione,
ci accalchiamo dinazi al tuo carretto,
per poterle possedere
a costo anche della dignità e dell'onore!
Incosapevoli del tuo reale nome.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Donato Delfin8 il 06/05/2010 23:51
    Piaciuta.
  • Solo Aivlis il 26/04/2010 15:28
    Grazie Antonio si effettivamente è un po' nichilista... e grazie anche a te maria, la scelta di scriverla in modo crudo è stata fortemente voluta
  • Maria Rosa Cugudda il 26/04/2010 15:08
    Piaciuta, anche se "cruda";ben scritta!
  • Anonimo il 24/04/2010 19:06
    Un po'nichilistica, ma vera.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0