PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un giorno nel 2006

Locali notturni
notti insonni
di sempre verdi giorni d'estate mostrano
amori abbronzati traboccanti di gioia.

Restano e se ne vanno
dopo aver baciato
labbra sorridenti
del tavolo accanto.

Corpi profumati brillano
alla luce del sole per rimanere
ed essere
toccati dalla viva sensazione.

Proprio nelle notti più lucenti il corpo risveglia
con il pensare attimi infiniti imprigionati
nel mare del mattino
e labbra di donna baceranno di nuovo l'amore.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 25/04/2010 02:46
    Intense quanto fugaci passioni estive... chi non le ha mai vissute? Bel componimento.
  • Viky D. il 24/04/2010 23:09
    Bella, ricordi d'estate che tornano in mente...
  • rea pasquale il 24/04/2010 18:30
    Bella poesia, ho rivissuto momenti lontani, di mare di vacanze e di giovinezza.
    Un saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0