accedi   |   crea nuovo account

Le mie mani

Non c'è più spazio
nella mia mente... pensieri
a volo libero
m'ingoiano all'istante.

L'unica donna
lo splendore della sua bellezza
mi penetra l'anima
dimenticandomi.

Ma so chi sei
una perfetta sconosciuta
che bagna le mie labbra
nascondendosi dietro ad un sorriso.

Una fiamma che brucia
le mie spoglie grida d'amore e piangente
apro le mani simile ad un ambulante ubriaco
e silenzioso urlo come ogni altra cosa.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Antonietta Mennitti il 25/04/2010 18:35
    Non so perchè non abbiano commentato questa poesia...è stupenda! 5 stelle tutte per lei.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0