PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parlando d'amore

parlami io
ti ascolterò
pensami che io
ovunque sarò lo capirò
manovra il mio cuore
fino a renderlo tuo
dentro fino al sentimento
dolore nei tuoi occhi
che colmano i miei
cammini nel giardino
io ti vedo
dalla stanza del soggiorno
luce che illumina il riflesso
delle montagne
mani che si chiudono
dove il bacio dell 'ombra colpisce
se tu stanotte dormiresti
io ti risveglierei come tiepida alba
del mattino
di campagna
se tu sei dentro me
la mia anima palpita
come cento burrasche
nei mari del nord
se tu dirai di si al mio richiamo
saranno spezie, fragole
a imbandire la tua tavola

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Elisabetta Fabrini il 25/04/2010 19:54
    a me è piaciuta tanto... bravissimo!
  • loretta margherita citarei il 25/04/2010 17:21
    molto dolce, guastano i versi quel io, ripetuto, ma è bella
  • Anonimo il 25/04/2010 17:07
    Dolce e romantica.
    5 stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0