PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Di te

Rimane il Caos
a parlarmi di te
sottovoce
per non disturbare il cuore
che tesse le sue fantasie
in bucoliche parole
che per l'occasione sorseggia
con stille di ricordi
vestiti di spine.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • B. S. il 26/04/2010 21:37
    Sentimenti ben descritti.
    Mi piace.
  • Elisabetta Fabrini il 26/04/2010 14:57
    Amerezza nei tuoi versi, dolore forse... ma molto belli... Bravo!
  • Anonimo il 26/04/2010 14:54
    Spine, spine, spine, che scendono dentro e graffiano...
    bella, triste, vera...


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0