PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le ante

Restano impervie le ante murate
in un respiro lungo tutto una vita.
Dinanzi al percorso cinto
le gambe e ciascuna mia parte
col desiderio che incombe e tace
d'accordi a continuare
l'ingrato guizzo.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 30/04/2010 05:45
    Ermetica al punto giusto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0