accedi   |   crea nuovo account

Vittoria

Schioccano baci
strisciano carezze,
soldati schierati
in pugna convulsa.
L'assenza d'amore
nemico d'abbattere.
Io e te armati,
con la corazza tosta
della nostra nudità.
Giganti improvvisati
vittoriosi sul clamore.
Una dama, un signore
una vita quale tempo.
Eterno sorriso...
Mai un sol rimpianto,
od una notte da scordare...
Ormai pace. Ormai silenzio,
senza traccia di bufera.
Ha vinto il fremito dei corpi.
Nel buio della notte scura...
Fuggono i barbari, son dispersi.
È vittoria la nostra. Vittoria sicura!

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 27/04/2010 07:52
    guerra e pace bella
  • denny red. il 27/04/2010 00:42
    una dama un signore, un profumo di amore,
    il canto della vittoria.
    bravo auro molto bella ben scritta.
  • laura marchetti il 26/04/2010 21:42
    dove ci sei tu.. l'amore vince sempre...
  • Elisabetta Fabrini il 26/04/2010 19:59
    L'amore vince tutto...è bello leggerti... bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0