PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fantasticherie

Folli. Folli d'amore e di passione
i miei pensieri nella notte,
un turbinio di sentimenti,
il fremere di emozioni
confuse ed accattivanti,
suggestioni folli;
folle son io ed insensato
come un vulcano in eruzione.
Vorrei lavarti anche
nelle parti più intime
con un profumo delicato
che sa di lavanda
e di erba menta;
vorrei immergerti nuda,
accanto a me, al mattino,
nell'acqua del mare
che riflette il sole
che fa capolino all'orizzonte
e tinge il cielo
di un velo dorato.
Vorrei essere acqua, sole e mare
per accoglierti fra le mie braccia
e vivere un intenso momento d'amore
che possa durare per sempre
sino alla morte.
Vorrei essere il mare
per bagnare il tepore delle tue intimità,
vorrei essere il sole
per riscaldare ed asciugare la tua pelle,
vorrei essere il cielo
per ammirare lo splendore del tuo corpo.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti: