PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Certe sere

ci sono troppe sere che vanno
via sembra fuggono
e mi salutano ciao
e mi guardo e sono solo
e cammino e sono solo
ma c'è stato un momento
che correvo in mezzo hai raggi di sole
correvo dentro la vita
ma forse è stato un attimo
forse è volato
con la forza del tempo
è stato un bene o un male
ma è stato un attimo la vita
e volata improvvisamente
via dentro le luci e le ombre dei
giorni assenti
ma sono giorni presenti dentro i miei anni
ci sono sere che passo
tra le gocce ed i riflessi della pioggia
che improvvisamente
fa onde del tempo che ora
è assente
e traccia arcobaleni dentro i venti
che soffiano sul mio tempo
ci sono sere che
vanno via, fuggono da se

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • nemo numan il 27/04/2010 20:49
    il mio grazie dal cuore grazie
  • loretta margherita citarei il 27/04/2010 20:48
    bellissimi versi
  • Elisabetta Fabrini il 27/04/2010 19:06
    é bella nemo... certe sere siamo nostalgici... e ci viene da pensare... bravo!
  • laura marchetti il 27/04/2010 18:44
    bella riflessione, dolcissima poesia... certe sere van da sè
  • mariella mulas il 27/04/2010 18:22
    Devo dire che sono versi importanti... d'interiore inntensità poiché colta in um momento di solitudine.. forse.. Hai colto l'attimo che si rivela tra le righe..
  • francesca cuccia il 27/04/2010 18:16
    Certe sere tra i pensieri ci si perde.
  • karen tognini il 27/04/2010 16:58


    bellissima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0