username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il postino suona sempre due volte

L'altro giorno in mattinata,
dal campanello sono stata svegliata,
due suoni lunghi e persistenti...
mi sono alzata di scatto per aprire,
ma la paura si è fatta sentire,
chi poteva essere a quell'ora...
mille pensieri, mille congetture,
per poi guardinga aprire la porta,
a chi di solito mi porta la posta.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 28/04/2010 14:39
    Hai rischiato di trovarti di fronte jack nicholson in persona!
  • Anonimo il 28/04/2010 12:42
    Molto carina. Odio i postini che suonano come forsennati. Una volta portavano belle notizie e belle cartoline, ma adesso solo bollette, raccomandate e multe. ciao
  • laura marchetti il 28/04/2010 09:56
    Simpaticissimae... sempre positiva!! grande...
  • francesca cuccia il 28/04/2010 09:46
    Ti avrà fatta saltare in aria ma, succede
    brava.
  • Anonimo il 28/04/2010 09:44
    peccato fosse il postino.
  • Salvatore Ferranti il 28/04/2010 09:44
    poesia molto apprezzata, che si deve leggere non fermandosi alla superficie del verso.
    applausi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0