username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

brandelli di me

Sono stata così a lungo infilzata
tra le pieghe della tua anima,
che uscendone
ho lasciato brandelli della mia.
Scivolo via,
stringo forte la mia parte
ed esco da te
con le radici ancora grondati.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

24 commenti:

  • Luca Lulleri il 04/01/2009 19:06
    Sono felice di portare così tanto onore alla poetessa! comunque ribadisco il fatto che è veramente bella e che l'avrò già letta 5 o 6 volte! è bella veramente!
  • simona bertocchi il 04/01/2009 18:43
    grazie Luca... sono onorata. Questa poesia è quasi fisica...
  • Luca Lulleri il 04/01/2009 18:28
    Molto, molto bella! complimenti permettimi di metterla fra i miei preferiti!
  • bohemien empatico il 18/01/2008 15:36
    Arricchente l'averti trovata.
    Meraviglioso il poterti leggere quando più mi va. Grazie.
  • Michelangelo Cervellera il 31/10/2007 19:38
    con le radici grondanti ricostruirai la tua anima. Bella immagine di una dolorosa separazione. Ovviamente sembre bravissima. Michelangelo
  • roberto mestrone il 13/05/2007 11:24
    Brava Simona...
    Continuo a passeggiare sui tuoi versi.. e più ti leggo più entro nei tuoi pensieri..
    Bravissima
    Ro
  • sara rota il 30/04/2007 08:42
    Difficile uscire da un amore... oltretutto se desiderato, ma travagliato. Brava, ben scritta.
  • Riccardo Brumana il 21/03/2007 15:20
    la leggo come la fine di un'amore. e il cuore ne esce sempre un po' strapazzato, bella poesia.
  • Mauro Bianco il 20/03/2007 18:31
    Potenza concentrata in poche righe. I brandelli lasciati erano inutili, abbandonali senza troppi patemi.
  • Giovanni Di Girolamo il 05/03/2007 16:27
    Complimenti,
    per la potenza simbolica.
    Ti consiglio di non frequentare più macellai!
    Baci,
    Giovanni

    Commenta qualcosa di mio se hai tempo da buttare.
  • michele marra il 04/03/2007 09:27
    complimenti per una lirica difficile ma ben riuscita
  • augusto villa il 28/02/2007 15:45
    Bellissimo scritto!... Complimenti! In quanto ai brandelli... non preoccuparti, non servono piu'... un po' come la pelle del serpente.
    Ciao!
  • Angela Carla Desimoni il 27/02/2007 19:42
    poesia un po' ermetica ma che delinea e trasmette una profonda sensazione di dolore x questo distacco che vuol essere un addio e una ricerca di se stessa. Nel complesso traspare anche una vena di ermetismo. Profonda
  • Angela Carla Desimoni il 27/02/2007 19:41
    poesia un po' ermetica ma che delinea e trasmette una profonda sensazione di dolore x questo distacco che vuol essere un addio e una ricerca di se stessa. Nel complesso traspare anche una vena di ermetismo. Profonda
  • Duccio Monfardini il 27/02/2007 14:28
    "infilzata tra le pieghe della tua anima"...è un'immagine bellissima. Poesia pura. Grande Simona!! Un abbraccio, Duccio.
  • MD L. il 24/02/2007 15:54
    Brevi versi che riescono ad essere originali nell'utilizzo di una metafora simbolo di coraggio, presa di coscienza di sé e della propria identità.
  • francesco sobberi il 22/02/2007 12:25
    mi è venuta in mente la frase "tutto ciò che dai è tuo per sempre". I "brandelli" sono un dono.
  • luigi deluca il 19/02/2007 21:17
    La riconquista della LIBERTA',è dolorosa ma necessaria! Bella!
    gigi
  • Carlo Diana il 19/02/2007 16:25
    spero tu abbia cambiato frequentazioni. Una volta stavo con un'aragosta gelosissima. Ti lascio immagianre cosa fu la separazione.
  • mauro crisante il 04/02/2007 03:41
    piangere, sorridere, ma l'anima vive anke se manca di alcuni pezzi, per dirlo ci vuole forza e questa ti fa vivere, e vivere bene.
    Bella poesia, grazie, sempre un piacere leggerti.
  • catia sebastiani il 03/02/2007 16:50
    Brava, abbi stima di te e vivi! Catia S.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0