PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non eri tu

Ho cercato le tue parole
ho cercato il tuo sguardo
ho cercato le tue mani
ho cercato le tue labbra
e poi i tuoi baci

illusa...
le parole avevano un suono diverso
gli occhi non brillavano come i tuoi
le mani non erano le tue
le labbra, oh... le labbra così diverse... non erano le tue
quei baci non erano i tuoi

illusa di ritrovare te...
cercando rifugio
nelle parole, nello sguardo, nelle mani
nelle labbra e nei baci
di un uomo che mi parlava
mi guardava, mi toccava
sfioravale mie labbra, mi baciava, ma...

illusa che non sono altro...
non eri tu...
non eri tu...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 10/02/2016 07:13
    apprezzata... complimenti.

12 commenti:

  • Luce... il 13/09/2010 21:58
    sai bisognerebbe sapere perchè è finita una grande storia d'amore, che a quanto pare poi grande nn era, visto che forse era piena di falsità e di esigenza a star bene pensando solo a se stessi. Veroo dolce principe? Dove è ora la tua nuova preda? A far di tutto per farsi perdonare dal maarito o a fare 'onesta s fa per dire per rinunciare a ciò che si aveva promesso?
  • rainalda torresini il 12/09/2010 14:28
    Chiaro che non bisogna mai fare la fotocopia di un grande amore... il risultato è sempre sbiadito!
    Bella poesia e anche intensa.
    Ciao, luce... da rai
  • lucia iovino il 05/09/2010 17:25
    stupenda la poesia e ciò che vuoi comunicare... complimenti
  • Gianni Spadavecchia il 11/06/2010 08:25
    Bella e intensa... mi fa suscistare le emozioni che provi e anche l'illusione che stai provando mentre scrivi questi versi... percepisco anche un po di tristezza edolore... Piaciuta!
  • Luce... il 02/05/2010 22:25
    Grazie...
  • Roberto _ il 01/05/2010 20:04
    Una canzone... Te l'ho scritta io!
  • Barbara Scarinci il 01/05/2010 00:35
    le illusioni che ci regalano una vita migliore quando siamo in difficoltà!! Piaciuta
  • Luce... il 30/04/2010 23:02
    Senza svelare la realtà dell'accaduto... già... Una canzone ci starebbe... chi me la scrive?
    L.
  • Roberto _ il 30/04/2010 22:37
    Il più solido piacere di questa vita, è il piacere vano delle illusioni (G. Leopardi)
    Le illusioni non ce le ruba nessuno perchè siamo noi stessi a crearcele in effetti... Mi piace questa poesia perchè è immediata senza svelare la realtà dell'accaduto. Sì, chissà, forse una canzone ci starebbe bene...
  • Anonimo il 30/04/2010 21:11
    Una poesia intensamente profonda se pur resa in maniera piacevolmente scorrevole e musicale.
  • Anonimo il 30/04/2010 12:43
    Nostalgica, musicale, scorrevole. Bella poesia. I mei complimenti!
  • Anonimo il 30/04/2010 12:25
    Poesia molto sonora, quasi da testo di musica pop. Tempo della versata buono. Mi piace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0