username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La scatola

Una scatola nera, l'ignoto ti tenta
tendi la mano, la sfiori, brividi.

Una notte senza vento, l'aria è ferma
senti uno sguardo su di tè.
Due occhi ti fissano, carichi di cattiveria,
l'incubo inizia.
Nel cielo si accumulano, nuvole nere, si
avvicinano, si toccano, esplode la tempesta.

L'indifferenza ti accompagna, ma lo sguardo
ti segue. una presenza costante, che ti
perseguita, un mulinello di pensieri ti assale,
il vento ti solleva lo sguardo, l'altro
è fermo, glaciale nella sua ironia,
che strazio che sfinimento.

L'immagine dell'essere si forma, paura e
illusione sono dei pensieri.
Assumi una sembianza, ciò che si aspetta.
Gioca in questa bisca.
L'esclusione è programmata è sottointesa.
Il branco ti osserva, ti mette alla prova.

La scatola è lì. Razzionalizza fatti guidare
ma appartieni a te stesso.
L'aria si muove, una foglia volteggia cadendo
vicino all'albero. Si agrappa al tronco,
si sforza ma deve andare, deve unirsi alle altre
perchè così è.

Gli occhi svaniscono, sei fermo, la scatola
si apre,
la blatta esce.
Il tuo usbergo ti condurrà..

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • Anonimo il 20/06/2010 08:53
    Mette un po di ansia, ma è ben scritta e tratta un tema profondo. Bravo.
  • Alessandro Moschini il 08/05/2010 04:24
    Dark... misteriosa e affascinante... mi ricorda molto certe cose scritte da Baudelaire... Bravo
  • alice costa il 05/05/2010 14:50
    non so perchè ma questa tua poesia mi ha fatto ricordare.. hai presente i poeti maledetti?... erano tra i miei preferiti nell'età liceale... questa scatola nera mi ha riportato a quel periodo... e quella blatta... un po' al "mar delle blatte "
    sempre particolarmente belle e affascinanti le tue poesie!!!!!!
    bravissimo...
  • Fernando Biondi il 04/05/2010 21:45
    una storia triste, ma molto ben composta, quanto misteriosa.
    poesia molto apprezzata.
  • Paola B. R. il 04/05/2010 09:54
    Mi ricorda un film di tanto tempo fa: uno apriva uno strano cubo e da lì uscivano fuori i suppliziatori... e che torture!!!! Il mistero affascina, ma...
  • Dolce Sorriso il 03/05/2010 20:50
    affascinante poesia
    bella
  • Anonimo il 03/05/2010 13:50
    Storie un po' malinconiche ma intrise dei misteri affascinanti dell'animo umano.
    Sei Bravissimo
  • Salvatore Ferranti il 03/05/2010 10:01
    denny sei un grande poeta che racconta storie... e che storie!!!!!!!!!!!!!!
    applausi
  • tania rybak il 03/05/2010 02:21
    che dire, sei davvero unico
  • Anonimo il 02/05/2010 21:17
    Mi piace molto come scrivi.. poesia affascinante.. Bravo!!!
  • Aedo il 02/05/2010 00:01
    La vita è una sfida per chi come te sfugge dalle cose effimere e tende a raggiungere il centro di se stessi, nonostante le lotte, gli incubi, le delusioni. Bravissimo!
    Ignazio
  • giovanna raisso il 01/05/2010 22:23
    "appartieni a te stesso.." tra il branco solo sembianza.. usberco di una.. blatta..
    che bella denny..
  • Anonimo il 01/05/2010 19:49
  • laura marchetti il 01/05/2010 19:32
    l'incognito ciò che non riusciamo a cogliere al di fuori di ogni razionale previsione, ci spaventa e ci attira nello stesso tempo... la vita è un gioco e una scommessa...
    Non so se ho interpretato bene il significato, ma tu, come sempre sei bravissimo, fascino e mistero si mischiano in un cocktail originale e unico... grazie per averlo preparato... mi è piaciuto molto!!
  • loretta margherita citarei il 01/05/2010 19:31
    fantastica
  • Anonimo il 01/05/2010 18:58
    Bella, bravo, sempre argomenti interessanti espressi bene nella magia dei tuoi versi.
  • Anonimo il 01/05/2010 18:32
    L'ignoto per quanto possa fare paura ci affascina sempre. Poesia dal ritmo serrato, grande Denny!... Ne approfitto per ringraziarti del commento che mi hai fatto. A presto!
  • Fabio Mancini il 01/05/2010 18:00
    Una scatola strana l'inconscio. Immagini che si susseguono come visioni, incubi. Composizione personale e coraggiosa. Bravo, Fabio.
  • vincent corbo il 01/05/2010 16:51
    Scrivi sempre poesie ricche di tensione emotiva. Molto bella e intrigante.
  • claudia checchi il 01/05/2010 16:40
    l'ignoto... una scatola nera... paura e illusione... molto bella denny...
    ciao claudia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0